Dettagli news

Data di pubblicazione: 11/10/2019
Titolo: Campagna di Vaccinazione antinfluenzale e anti-pneumococcica 2019 -2020
Descrizione:

 Al via a partire dal 06 novembre 2019 e fino al 28 febbraio 2020 la campagna per la vaccinazione antinfluenzale nell’Asp di Messina.

campagna di comunicazione antinfluenzale 2018

 La vaccinazione

Come ogni anno la vaccinazione è fortemente raccomandata ai soggetti a rischio tra cui le persone di età superiore a 65 anni, coloro che hanno patologie croniche (cardiopatie, diabete, ipertensione, malattie autoimmuni, tumori, immunodeficienze, ecc.), le donne in gravidanza, i loro familiari.

Al fine, inoltre, di tutelare i bambini sotto i 6 mesi di vita, che non possono vaccinarsi a causa del sistema immunitario ancora immaturo, è raccomandato vaccinare tutti i membri della famiglia in contatto con questi soggetti durante i primi mesi di vita, se questi saranno coincidenti con la stagione influenzale (“strategia cocoon”).

La vaccinazione antinfluenzale è fortemente raccomandata per tutto il personale (docente e non docente) che lavora nelle scuole di ogni ordine e grado ed il personale sanitario e parasanitario, nonché per gli operatori di pubblica utilità (forze dell’ordine, insegnanti, autisti di mezzi di trasporto pubblici, ecc…)

A tutte queste categorie la vaccinazione verrà offerta in forma gratuita presso gli ambulatori dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di Libera Scelta, ovvero presso gli Ambulatori Vaccinali dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

Le tre novità di quest’anno

1. La vaccinazione delle donne in gravidanza potrà avvenire a qualsiasi trimestre e non sarà limitata soltanto al secondo e terzo trimestre come in passato.

2. Tutti gli operatori sanitari che decideranno di non vaccinarsi contro l’influenza, oltre alla compilazione del dissenso-informato, saranno allo stesso tempo obbligati ad indossare i Dispositivi di Protezione Individuale previsti dal D.A. n.1829 del 20/09/2019 (mascherina) durante tutto il periodo di circolazione del microrganismo (dal 6/11/2019 al 30/03/2020), allo scopo di tutelare i pazienti.

3. E’ fortemente raccomandata la vaccinazione dei bambini con età superiore a 6 mesi che frequentano comunità.

Per prevenire la malattia e limitarne la diffusione è importante inoltre adottare alcune buone abitudini:

– Adottare uno stile di vita sano perché un sistema immunitario forte reagisce

meglio al contagio:

–          Lavarsi spesso le mani e in maniera accurata

–          Stare il meno possibile in posti affollati e chiusi

–          Coprire bocca e naso quando si starnutisce

–          Usare fazzoletti di carta

–          Stare a casa, meglio a riposo, se si è ammalati fino a guarigione avvenuta