Dettagli news

Data di pubblicazione: 16/09/2019
Titolo: UOS Comunicazione: Rimborso Ticket, le nuove modalita di presentazione della domanda.
Descrizione:

Rimborso Ticket, le nuove modalità di presentazione della domanda.

Quando è possibile richiedere il rimborso ticket

Per chiedere il rimborso di una tariffa o di un ticket pagati per errore, la domanda deve essere presentata entro 60 giorni dalla data prevista per l’erogazione della prestazione dal diretto interessato o da persona delegata.

Nel caso in cui il ticket sia stato corrisposto indebitamente può essere chiesto il rimborso, tale possibilità si verifica ad esempio nei seguenti casi:

  • caso in cui al momento della prenotazione sia stato effettuato un versamento di ammontare superiore rispetto al dovuto;
  • caso di mancata erogazione o interruzione delle cure prescritte per cause non riconducibili ad una rinuncia o ad un rifiuto del paziente;
  • caso in cui il paziente non ha effettivamente fruito della prestazione richiesta, sempre che la prenotazione sia stata disdetta in tempo;
  • caso in cui il medico abbia omesso di indicare sulla ricetta un’esenzione già registrata al Distretto Sanitario e/o PP.OO aziendale.

Dove e quali documenti allegare

Per richiedere il rimborso del ticket il cittadino deve recarsi presso l’ufficio del Distretto sanitario di appartenenza e/o all’ufficio Ticket dei Presidi Ospedalieri dell’Azienda presentando la seguente documentazione:

  • Modulo di richiesta rimborso ticket compilato e sottoscritto
  • Certificato medico e/o prescrizione medica contenente la patologia o il quesito diagnostico
  • Ricevuta di pagamento in originale.

E’ possibile delegare

Nel caso in cui la domanda di rimborso sia presentata da persona diversa dall’interessato, è necessario presentare la delega del diretto interessato e gli estremi di un documento riconoscimento della persona delegata;

Le modalità di rimborso

Il rimborso del ticket non dovuto viene effettuato attraverso le seguenti modalità:

  • Bonifico bancario presso la banca indicata dall’utente
  • A mezzo assegno non trasferibile da inviare all’indirizzo dell’utente