Dettagli news

Data di pubblicazione: 07/05/2021
Titolo: Avviso pubblico per soli titoli per la formulazione di una graduatoria per il conferimento di eventuali a tempo determinato di dirigente Medico di Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza, scadenza 25 maggio 2021
Descrizione:

È indetta selezione pubblica, per soli titoli, per la formulazione di una graduatoria per il conferimento di eventuali incarichi a tempo determinato di Dirigente Medico di MEDICINA E CHIRURGIA D’ACCETTAZIONE E D’URGENZA. Ai medesimi è attribuito il trattamento economico previsto dalle disposizioni di legge e dal vigente CCNL per il personale della Dirigenza Medica del SSN.

Possono partecipare all’avviso coloro che possiedono i requisiti prescritti dagli artt. 1 e 24 del DPR 10/12/1997 n° 483;

Requisiti generali di ammissione:

  1. cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea;

b) idoneità fisica all’impiego:

1. l’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego è effettuato a cura dell’Azienda prima

dell’immissione in servizio;

2. il personale dipendente da Pubbliche Amministrazioni ed il personale dipendente dagli

istituti, ospedali ed enti di cui agli artt. 25 e 26, comma 1, del DPR 20/12/79 n° 761 è dispensato dalla visita medica;

c) godimento dei diritti civili e politici;

Non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo, nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

Requisiti specifici di ammissione:

d) diploma di laurea in Medicina e Chirurgia;

e) specializzazione nella disciplina per la quale è bandito l’incarico, o in disciplina equipollente, ovvero in disciplina affine, secondo le rispettive tabelle di cui ai Decreti del Ministero della Sanità del 30/01/1998 e 31/01/1998;

Il personale del ruolo sanitario in servizio di ruolo alla data di entrata in vigore del DPR 10/12/1997 n° 483 è esentato dal requisito della specializzazione nella disciplina relativa al posto di ruolo già ricoperto alla predetta data per la partecipazione a concorsi presso le ASP e le Aziende Ospedaliere diverse da quella di appartenenza (art. 56 del DPR 10/12/1997 n° 483);

Si applicano altresì le disposizioni di cui al Decreto Legislativo 28/07/2000 n° 254;

f) iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici, attestata da certificato in data non anteriore a mesi sei rispetto a quella di scadenza dell’avviso o dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’art. 46 del DPR 445/2000;

Tutti i requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione.

Presentazione della domanda di partecipazione:

In esecuzione delle direttive impartite con la Circolare n° 12/2010 e ss.mm.ii. del Dipartimento di Funzione Pubblica la domanda di partecipazione all’avviso deve essere compilata ed inviata in via telematica, a pena di esclusione dal 10 maggio 2021 al 25 maggio 2021 utilizzando la specifica applicazione informatica disponibile sul sito internet dell’Azienda (ww.asp.messina.it – sezione bandi di concorso) seguendo le relative istruzioni formulate dal sistema informatico.

Alcune informazioni richieste sono obbligatorie: il sistema informatico non consentirà l’invio di domande prive di tali informazioni. Alla scadenza del termine stabilito e precisamente il _25 maggio 2021 alle ore 23.59 il sistema informatico non permetterà più né modifiche né invio delle domande ma esclusivamente la visualizzazione e la stampa delle domande già inviate telematicamente.

Per ciascun candidato è valutata la domanda più recente inviata entro il termine previsto nell’avviso. Il candidato conserverà copia stampata e sottoscritta della predetta domanda di partecipazione al fine di poterla esibire in caso di richiesta dell’Amministrazione. Alla domanda di partecipazione inviata telematicamente, che assume valore di dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del DPR n° 445/2000 il candidato dovrà allegare a pena di decadenza:

  • Copia del documento di riconoscimento in corso di validità in formato pdf non modificabile oppure immagini in formato jpg- jpeg – gif;

  • Le dichiarazioni sostitutive di certificazioni rese ai sensi del DPR 445/2000 relative ai titoli che ritenga opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito in formato pdf non modificabile;

  • Le dichiarazioni sostitutive di certificazioni rese ai sensi del DPR 445/2000 relative ai corsi di aggiornamento che ritenga opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito in formato pdf non modificabile;

  • Le dichiarazioni sostitutive di atto notorio rese ai sensi del DPR 445/2000 relative ai servizi in formato pdf non modificabile con l’indicazione se ricorrono o meno le condizioni di cui all’art 46 del DPR 761/ 79 in presenza delle quali il punteggio di anzianità deve essere ridotto. In caso positivo l’attestazione deve precisare la misura della riduzione del punteggio;

  • Le pubblicazioni edite a stampa in formato pdf;

  • Curriculum formativo e professionale datato e firmato in formato pdf non modificabile;

  • Nella citata domanda i candidati autocertificano pertanto i propri dati personali, il possesso dei requisiti, il possesso dei requisiti per la partecipazione alla procedura, i titoli posseduti valutabili ai fini dell’avviso.

Ad ogni domanda sarà assegnato dal sistema informatico un codice univoco di identificazione strettamente personale.

Sono escluse altre forme di presentazione delle domande di partecipazione all’avviso. La domanda di partecipazione per come inoltrata telematicamente non deve essere spedita per raccomandata o pec o ulteriore modalità di invio.

Il candidato all’atto della registrazione ai fini della presentazione della domanda deve obbligatoriamente indicare l’indirizzo di posta elettronica certificata, la quale deve essere personale.

Ogni corrispondenza avverrà esclusivamente tramite indirizzo di posta elettronica certificata.

Il candidato ha l’obbligo di comunicare le successive eventuali variazioni di indirizzo pec.

Ai sensi dell’art. 24 del Decreto Legislativo 196/2003 e ss.mm. ii. I dati forniti dai candidati saranno raccolti per le finalità di gestione del concorso e saranno trattati anche successivamente all’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo.

Nella domanda di partecipazione compilata telematicamente il candidato deve dichiarare ai sensi degli art. 46 e 47 del DPR 445/2000 n. 445, consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del medesimo decreto, per false attestazioni o dichiarazioni mendaci, quanto di seguito indicato:

1) cognome e nome, data e luogo di nascita, residenza;

2) il possesso della cittadinanza italiana o equivalente;

3) il Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;

4) di non aver riportato condanne penali e di non essere a conoscenza di avere procedimenti penali in corso, in caso contrario indicare le eventuali condanne penali riportate, la data della sentenza, l’autorità giudiziaria che l’ha emessa;

5) il possesso del requisito specifico di ammissione di cui alle precedenti lettere d), e), f);

6) la posizione nei riguardi degli obblighi militari (per i candidati di sesso maschile);

7) il possesso dell’idoneità fisica all’impiego;

8) i servizi prestati come impiegati presso Pubbliche Amministrazioni e le eventuali cause di cessazione di precedenti rapporti di pubblico impiego, ovvero di non aver mai prestato servizio presso Pubbliche Amministrazioni;

9) i titoli accademici e di studio posseduti;

10)i titoli formativi e professionali;

9) di non essere stato licenziato per motivi disciplinari, destituito o dispensato dall’impiego presso pubbliche amministrazioni per persistente insufficiente rendimento e di non essere stato dichiarato decaduto da altro impiego;

10) il possesso di eventuali titoli che danno diritto a preferenza a parità di punteggio, ai sensi delle vigenti disposizioni.

Il candidato dovrà inserire il possesso dei titoli di cui ai punti 8)-9)-10) nelle relative sezioni indicate dalla procedura telematica, pena la non valutabilità degli stessi, oltre a dichiararli nelle dichiarazioni sostitutive, ai sensi del DPR 445/2000, e nel curriculum.

Valutazione dei titoli:

La valutazione dei titoli prodotti dai candidati viene effettuata da un’apposita Commissione interna, nominata dal Direttore Generale.

La valutazione dei titoli verrà effettuata ai sensi del DPR 483/97.

La Commissione dispone di 20 punti per i titoli così ripartiti:

  • Titoli di carriera punti 10

  • Titoli accademici e di studio punti 3

  • Pubblicazioni e titoli scientifici punti 3

  • Curriculum formativo e professionale punti 4

Per la valutazione delle pubblicazioni e dei titoli scientifici e del curriculum formativo e professionale si applicano i criteri previsti dall’art 11 del citato DPR 483/1997.

Formulazione della graduatoria:

La graduatoria sarà formulata dalla Commissione, sulla base del punteggio riportato da ciascun candidato, risultante dalla somma dei punteggi conseguiti nei titoli di carriera, nei titoli accademici e di studio, nelle pubblicazioni e nel curriculum formativo e professionale. Nella formulazione della graduatoria si applicheranno le disposizioni di legge vigenti in materia di preferenza (art. 5 DPR 487/1994 e ss.mm.ii.).

Il conferimento degli incarichi a tempo determinato sarà disposto tenendo conto dell’ordine della graduatoria.

I concorrenti che avranno conferito l’incarico saranno invitati a presentare la documentazione di rito.

I nominativi dovranno assumere servizio entro il termine stabilito da questa Amministrazione, a pena di decadenza, salvi i casi di legittimo impedimento, giustificati prima della scadenza di tale termine, ritenuti tali ad insindacabile giudizio dell’Azienda Sanitaria.

Gli incarichi temporanei conferiti in esito alla presente procedura selettiva cesseranno automaticamente anche prima della naturale scadenza, qualora entro tale termine si perfezioni il procedimento amministrativo finalizzato all’immissione in servizio di personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato.

I candidati utilmente collocati in graduatoria, prima di procedere alla stipula del contratto individuale di lavoro con rapporto di lavoro esclusivo, saranno invitati a presentare apposita dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa ai documenti richiesti per l’immissione in servizio.

Trattamento dei dati personali:

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs n° 196/2003 e ss.mm.ii. e del regolamento U.E. n. 679/2016 i dati personali forniti dai candidati sono utilizzati per le finalità di gestione della selezione .

Norme finali:

L’Azienda si riserva la facoltà di modificare, prorogare, sospendere, revocare il presente avviso, in relazione a nuove disposizioni di legge o per comprovate ragioni di pubblico interesse, senza che per gli aspiranti insorga alcuna pretesa o diritto.

L’eventuale incarico verrà conferito, entro i limiti fissati dalle vigenti disposizioni di legge e con decorrenza fissata dall’Amministrazione, qualora l’Azienda, a suo insindacabile giudizio, ravvisi la necessità dello stesso per assicurare le imprescindibili esigenze di servizio.

Per quanto non previsto dal presente avviso si rinvia alle leggi e alle disposizioni vigenti in materia.

Per eventuali informazioni gli aspiranti potranno rivolgersi alla UOC Gestione Personale Dipendente (tel. 090/3652751-2607-2752) o consultare il sito dell’Azienda www.asp.messina.it- sezione Concorsi.

 Link di collegamento alla piattaforma on-line: https://www.concorsi.asp.messina.it/concorsi