Direzione Generale


Il Direttore Dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Messina Direttore Generale

Dr. Gaetano Sirna

Sede Via La Farina 263/n – Messina
Telefono 090 3652774
Fax 090 2921180
E-mail direttore.generale@asp.messina.it
Posta Elettronica Certificata direttore.generale@pec.asp.messina.it

L’Azienda opera, in aderenza alle indicazioni del D.L.vo 229/99 e s.m.i. e delle direttive della Regione Sicilia nell’ambito del processo di riforma sanitaria, quale soggetto dotato di autonomia imprenditoriale con poteri organizzatori in relazione al contesto sociale in cui è collocata ed alla tipologia dei servizi erogati.

Il Direttore Generale, nominato dalla Regione, ha la rappresentanza legale dell’Azienda ai sensi dell’art. 3, comma 6 del D. L.vo n. 502/1992 e s.m.i.

Il Direttore Generale ha la responsabilità  della gestione complessiva dell’azienda ed è coadiuvato dal Direttore Sanitario, dal Direttore Amministrativo e si avvale della collaborazione del collegio di direzione. Rientrano nelle attribuzioni del Direttore Generale ai sensi dell’art.3, comma 1- quater , del d.lgs 502/92 e s.m.i.e delle leggi regionali nn.30/1993 e 05/09:

  • l’adozione dell’atto aziendale e le sue modifiche;
  • l’adozione della dotazione organica aziendale;
  • l’adozione di regolamenti e di ogni altro atto inerente l’organizzazione, la gestione complessiva ed il funzionamento dell’azienda;
  • l’assunzione di atti a valenza strategica e programmatoria, di indirizzo e controllo;
  • l’adozione di tutti gli atti relativi alla programmazione economico-finanziaria e di bilancio, compresi quelli relativi alla gestione attraverso la metodologia della negoziazione di budget;
  • la verifica dei risultati di gestione con il supporto del nucleo di valutazione;
  • la nomina del direttore sanitario, del direttore amministrativo;
  • la nomina e la revoca dei coordinatori sanitario e amministrativo previsti dagli artt. 11 e 12 della L.R. n. 05/09 e la verifica dell’attività  degli stessi;
  • la nomina e la revoca dei Direttori di Dipartimento, di Distretto e degli Stabilimenti Ospedalieri e la verifica dell’attività degli stessi;
  • la nomina e la revoca dei responsabili di struttura dell’azienda e la verifica sull’attività  degli stessi;
  • la nomina dei membri componenti il Collegio Sindacale, su designazioni delle Amministrazioni competenti secondo la normativa vigente e la prima convocazione del Collegio, ai sensi dell’art. 3 comma 12 del D. Lgs. n. 502/92 e s.m.i.;
  • la nomina dei componenti del Collegio Tecnico e del Nucleo di Valutazione;
  • la nomina dei legali in rappresentanza dell’Amministrazione, la costituzione in giudizio ed il potere di conciliare e transigere;
  • l’adozione di atti inerenti la gestione del patrimonio ed in particolare l’accettazione di eredità , lasciti, donazioni, alienazione di beni mobili ed immobili, la stipula di contratti di locazione, su beni di proprietà  dell’azienda;
  • l’adozione del programma delle attività  territoriali;
  • l’adozione di ogni altro provvedimento di competenza e non attribuito o delegato ai dirigenti.

Il Direttore Generale esercita le predette funzioni con atti di diritto privato o, nei casi stabiliti dalla legge, attraverso l’adozione di provvedimenti amministrativi. Tali atti, che assumono la denominazione di deliberazioni, sono motivati ed emanati nell’osservanza della Legge n. 241/90 e s.m.i., nonchè dei principi generali dell’azione amministrativa. Gli atti di diritto privato, pur essendo ispirati alla libertà  di forma nei limiti previsti dal codice civile ed assunti in forma scritta svincolata da schemi prefissati devono essere datati e numerati progressivamente e riportati quanto ad estremi ed oggetto, in un apposito registro o protocollo e sono immediatamente esecutivi.


Trasparenza amministrativa: Documenti e Compensi