Il Centro diurno Camelot di Messina


Dipartimento Salute Mentale  – Il  Centro diurno “Camelot” Ex PO Mandalari (ME)

Situato presso uno dei numerosi edifici della cittadella della salute “Lorenzo Mandalari”, presso il quartiere Giostra di Messina, il Centro diurno si occupa di curare pazienti affetti da disturbi mentali attraverso l’arte terapia, la musicoterapia, la ludoterapia e l’ippoterapia.

Il Centro Diurno è una struttura semiresidenziale con funzioni terapeutico riabilitative, collocata nel contesto territoriale.

Nell’ambito del progetto riabilitativo individualizzato, consente di sperimentare ed apprendere abilità nella cura di sè, nelle attività della vita quotidiana e nelle relazioni interpersonali, anche ai fini dell’inserimento lavorativo.

Il Centro Diurno Camelot è stato la palestra di formazione dell’artista outsider Gaetano Chiarenza (Messina 1943 – 2011), schizofrenico disorganizzato in cura presso il nosocomio che, grazie alla sensibilità dei medici e alla passione dello scultore Stello Quartarone, ha avuto modo di esprimersi in opere d’arte oggi al centro d’interesse degli studiosi.  Ancora oggi il Centro  ospita parte delle opere di Gaetano Chiarenza insieme a una ricca serie di terrecotte dipinte, quadri e disegni prodotte dai pazienti.

E’ possibile visitare la struttura  e conoscere la nuova visione dell’assistenza psichiatrica in un luogo che prima era la cucina dell’Ospedale Psichiatrico Lorenzo Mandalari.

Per info e contatti:

Responsabile: Dr. Matteo Allone

Apertura al pubblico: Lunedi – Sabato dalle ore 07:00 alle 15:00

Telefono: 090 3654030

Sede: Viale Giostra, (EX PO Mandalari) Messina

Email: centrodiurno.camelot@asp.messina.it

Ph. UOS Comunicazione