Carta dei Servizi – Opuscolo informativo per conoscere tutele, servizi e strumenti nel territorio contro la violenza sulle donne


Prefettura di Messina – Carta dei Servizi

Opuscolo informativo per conoscere tutele, servizi e strumenti nel territorio contro la violenza sulle donne.

La  Carta dei Servizi  è un documento dedicato a tutte le donne, rivolto agli operatori dei servizi pubblici, privati, ai professionisti e a tutti gli operatori – attori della comunità  che si trovano, direttamente o indirettamente, ad affrontare situazioni di violenza di genere.
E’ stata realizzata dalla Prefettura di Messina, che ha coordinato i lavori dei Gruppi tematici istituiti in seno al Protocollo Istituzionale per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere, firmato in Prefettura lo scorso 26 novembre.
La  Carta dei Servizi  è uno strumento di facile e pronta consultazione, nel quale sono compendiate in maniera sintetica le informazioni utili, le risorse disponibili sul territorio e le modalità operative e procedurali che si attivano in caso di violenza sulle donne o di violenza assistita.
La guida fornisce, inoltre, delle indicazioni concrete su come accogliere una donna che ha subito o subisce violenza e sul lavoro in rete in quanto per aiutare una donna vittima di violenza o per prevenire i fenomeni di violenza sono necessari interventi multidisciplinari.
  • SE HAI BISOGNO DI AIUTO CHIAMA IL NUMERO VERDE 1522: fornisce una prima risposta al bisogno primario della donna che subisce violenza;
  • IN CASO DI EMERGENZA CHIAMA IL 112 – NUMERO UNICO DI EMERGENZA  operativo H 24: risponderanno le Forze dell’Ordine che accolgono la richiesta di aiuto e accettano l’eventuale denuncia;
  • IN CASO DI NECESSITA’ LE FORZE DELL’ORDINE ATTIVANO IL CODICE ROSSO, riferendo immediatamente alla magistratura per le successive incombenze entro tre giorni;
  • PER LE EMERGENZE SANITARIE CHIAMA IL 118: negli ospedali, presso il  PRONTO SOCCORSO, si attivano le procedure del  CODICE ROSA, a tutela della donna;
  • PER INFORMAZIONI E SOSTEGNO CHIAMA I CONSULTORI E I CENTRI ANTIVIOLENZA: accolgono, ascoltano e sostengono la donna, in stretta collaborazione con i SERVIZI SOCIALI DELL’ENTE LOCALE, per la presa in carico della donna;
  • SE UN MINORE ASSISTE ALLA VIOLENZA SULLA DONNA, attiva la rete dedicata di servizi a tutela e protezione del minore e della donna;
  • PER L’INTEGRAZIONE ED IL REINSERIMENTO SOCIO-LAVORATIVO DELLA DONNA VITTIMA DI VIOLENZA, rivolgiti al CENTRO PER L’IMPIEGO: riceverai informazioni per tirocini formativi, borse lavoro ed altre opportunità;
  • SE SUBISCI MOLESTIE SUL LUOGO DI LAVORO: chiama  l ‘UFFICIO DELLA CONSIGLIERA DI PARITA’ LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI, I CENTRI ANTIVIOLENZA: conoscerai le tutele a favore delle lavoratrici.

 

Documenti scaricabili: Opuscolo informativo contro la violenza sulle donne